venerdì 24 febbraio 2017

Oggi ti parlo dell'olio di cocco !


Olio vegetale ottenuto dalla polpa essiccata della noce di cocco (Cocus nocifera), l’ olio di cocco è un ottimo alleato per la bellezza quotidiana di pelle e capelli grazie alle sue proprietà emollienti e nutritive.



OLIO DI COCCO PROPRIETA’


È ricco di antiossidanti, sostanze nutritive e grassi e contiene una grande proporzione di acido laurico; si presta come olio in cucina e per la frittura ed è uno degli ingredienti principali per i curry del sud-est asiatico. L’olio di cocco si trova nelle erboristerie, online o nei negozi specializzati in cosmesi naturale; meglio scegliere quello vergine, puro al 100%, magari proveniente da agricoltura biologica.





OLIO DI COCCO PER CAPELLI E LA BELLEZZA 

Senza dubbio invece l’olio di cocco può essere utilizzato per la cosmesi quotidiana. In particolare, rappresenta un ingrediente ottimo per la cura dei capelli secchi e sfibrati: li rende lucidi e forti, li protegge dagli agenti esterni e risulta efficace anche per contrastare la forfora. Oltre ad essere naturalmente emolliente, l’olio di cocco è infatti una ricca fonte di vitamina E, che stimola anche la crescita dei capelli. Infine, la presenza di acido laurico e acido caprico conferiscono all’olio proprietà antimicrobiche efficaci contro la perdita dei capelli. Non a caso, esistono in commercio numerosi creme per capelli e balsami a base di olio di cocco. Se però lo avete acquistato puro, potete utilizzarlo in modo davvero semplice: per prima cosa diluitelo con poche gocce di acqua oppure, se lo avete acquistato in forma solida, scioglietelo riscaldandolo a bagnomaria. Massaggiatelo direttamente sul cuoio capelluto e poi su tutta la lunghezza dei capelli, dalla radice alle punte. Ovviamente, se avete intenzione di idratare unicamente le punte, distribuite l’olio di cocco soltanto su questa parte della chioma. Lasciate in posa qualche ora per far sì che i capelli assorbano tutte le proprietà nutritive dell’olio di cocco, magari coprendo la chioma con una cuffia da doccia o con un asciugamano. Aspettate al massimo 6 ore, poi risciacquate e fate il normale shampoo. In alternativa alla maschera, potete usare l’olio di cocco al posto del balsamo, dopo lo shampoo, distribuendolo sulle punte e lasciandolo in posa qualche minuto.







PER IL VISO: MASCHERA E STRUCCANTE

Per il viso, l’olio di cocco ha un effetto idratante e antinvecchiamento ed è consigliato per il trattamento di dermatiti, eczemi e acne. La presenza di vitamina A e vitamina C inoltre garantisce


all’olio di cocco la capacità di donare elasticità e nutrimenti benefico alla pelle. L’olio di cocco puro può essere utilizzato come struccante delicato: basterà versarne su una spugnetta inumidita, di quelle lavabili, da passare poi su tutto il viso per rimuovere il trucco. Funziona però anche come detergente e crema idratante. Dopo aver lavato il viso, potete ad esempio applicare qualche goccia di olio di cocco sul volto per idratare il contorno occhi, oppure su altre zone aride del viso massaggiando delicatamente.

PER IL CORPO

Potete provare ad utilizzare l’olio di cocco per idratare il vostro corpo soprattutto se avete pelle arida e secca, sostituendo questo prodotto, in forma liquida o solida, alla crema corpo abituale. Potete provare ad applicarlo dopo la doccia: vi regalerà una pelle davvero morbida. In particolare, applicatene sulle gambe circa 30 ml, massaggiando fino a completo assorbimento, e 15 ml per le




braccia. Fate attenzione perché impiega fino a 15 minuti per il completo assorbimento: evitate di vestirvi quindi subito dopo aver messo l’olio di cocco altrimenti rischierete di macchiare gli abiti. Inoltre, con l’olio di cocco potete realizzare alcuni scrub, ad esempio versando in una tazza un cucchiaio di farina d’avena e alcune gocce di olio di cocco: mescolate per ottenere una crema omogenea da spalmare sul corpo bagnato. Massaggiate per qualche minuto e poi risciacquate. In alternativa, aggiungete a 2 tazze di zucchero bianco 10 cucchiai di olio di cocco, la buccia grattugiata di un lime e il suo succo. Infine, è da ricordare che secondo alcune ricerche l’olio di cocco aiuta a bloccare i raggi UV: per questo è ottimo per offrire in estate una protezione naturale alla pelle.

Spero che l'articolo vi sia stato utile. Di seguito troverete il link per acquistarlo.



Per info: susy.flemma@tiscali.it 


Susanna Flemma

giovedì 23 febbraio 2017

Tea Tree Oil... ovvero l'olio dei miracoli!


In questo articolo scoprirai come usare il Tea Tree Oil, un olio essenziale dalle infinite proprietà e dai molteplici usi.


Viene estratto dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta appartenente alla famiglia delle Mirtacee, diffusa in Australia, in alcune zone del sud-est asiatico e del Pacifico.

L'olio essenziale di Tea Tree, chiamato anche albero del tè, è adoperato nella cosmesi così come nella medicina, quale rimedio naturale.

Si tratta di un olio molto forte, sia per quanto riguarda il profumo che la sua azione, ed è per questo motivo che non bisogna abusarne. E' consigliato, infatti, di utilizzarne pochissime gocce da diluire o in acqua oppure con altri oli più dolci, come può essere l'olio di mandorle o anche l'olio d'oliva. Vale la pena sottolineare che, quando si decide di acquistare il Tea Tree Oil, bisogna assicurarsi che si stia comprando un olio essenziale di albero del tè biologico e assolutamente privo di agenti chimici.


Come utilizzare l'olio essenziale di tea Tree:

Raffreddore, influenza, sinusite e bronchite

In caso di malanni stagionali, si possono fare suffumigi a base di Tea Tree Oil, utilizzando acqua bollente a cui si aggiungeranno 4/5 gocce di olio essenziale. Respirare profondamente con gli occhi chiusi aiutandosi con un asciugamano sulla testa per non disperdere i benefici.


Per capelli sani e lucenti


Per combattere la forfora e mantenere i capelli più puliti, basta aggiungere poche gocce di Tea Tree Oil al vostro shampoo preferito. Quest'olio essenziale, infatti, ha un'azione astringente sul cuoio capelluto, ed è efficace anche per capelli grassi.
                    Per una casa sana e pulita 

Si può aggiungere all'acqua con cui si puliscono i pavimenti: bastano 15 gocce d'olio aggiunte ad un secchio di acqua calda, mescolata con mezzo bicchiere di bicarbonato. La stessa miscela può essere usata per disinfettare anche le maniglie, le finestre, i mobili e il tavolo della cucina. Con sole 10 gocce di Olio di Tea Tree, invecesi sterilizza tutto il bucato.                                         





Per la cura personale 

L'Olio di Tea Tree  è un ottimo amico di chi ha la pelle grassa ed è l'antibatterico ideale per contrastare la formazione di acne e brufoli: bastano poche gocce sulla parte infiammata per ridurre il rossore. Qualche goccia di olio è utile anche per la pelle irritata da una depilazione un po' aggressiva: basta mescolare il Tea Tree Oil con l'olio di calendula e tamponare la zona interessata.  Diluito in acqua può essere utilizzato per gargarismi contro afte, stomatiti, infiammazioni del cavo orale ed herpes. Per le problematiche che colpiscono la bocca si può realizzare un colluttorio a base di acqua, un cucchiaino di bicarbonato di sodio e 2 gocce di olio essenziale Tea Tree . Da utilizzare al bisogno. Può essere usato come coadiuvante nei casi di pruriti cutanei, arrossamenti ed irritazioni dovuti ad agenti esterni , per gli eritemi solari in estate e, in inverno, per proteggere la pelle dall'aggressione del freddo.        
Antisettico e antifungino


 Ottimo per disinfettare gli ambienti e mantenerli puliti, non a caso sempre più prodotti per l'igiene domestica sono a base di Tea Tree Oil. Molto utile anche contro i funghi e i lieviti, in particolare sono state dimostrate le sue potenzialità nel debellare le infezioni da candida. Utile quindi aggiungerlo al proprio detergente intimo o utilizzarlo per fare vere e proprie lavande intime (preparare una soluzione di acqua, 100 ml, e 10 gocce di Tea Tree Oil e 5 gocce di lavanda ed utilizzarla al bisogno per lavare e disinfettare le parti intime).





Controindicazioni del Tea Tree Oil 

L'utilizzo del Tea Tree Oil è assolutamente sconsigliato in gravidanza e sui bambini inferiori ai 3 anni. Come per tutti gli altri oli essenziali prima di utilizzarlo la prima volta,  è sempre buona norma fare un piccolo test per valutarne la tolleranza,  diluendo qualche goccia in un olio vettore (ad esempio l'olio di mandorle dolci) e applicarlo su una piccola porzione di pelle. L'uso interno è sconsigliato se non sotto supervisione di un esperto. Esistono anche, se pur rare, allergie a questa pianta.


Siete stati conquistati da quest'olio?
Volete acquistarlo? 
In fondo a quest'articolo troverete il link per poterlo fare.

Ciao e al prossimo appuntamento. 

Susanna Flemma




lunedì 6 febbraio 2017

Olio 34 Chogan detto anche "Olio del Benessere"

L'olio 34 Chogan è un prodotto derivato da un'antica ricetta svizzera che prevede una miscela di oli essenziali, erbe, bacche e radici di 34 piante officinali: 

eucalipto, menta piperita, menta crispa, anice, arancio dolce, rosmarino, cannella, timo, chiodi di garofano, pino pumillo, pino silvestre, finocchio, citronella, mirra, melissa, noce moscata, ginseng, salvia, aneto, alpinia, verbena, alpinia, vaniglia, legno di rosa, mentolo, limone, tea tree, violetta, aglio, cumino, macis e benzoino.

Quest'olio possiede tutte le caratteristiche delle singole componenti che lo costituiscono e apporta molteplici benefici al nostro organismo mediante la sinergia di questi elementi.

Benefici ed utilizzi dell'olio 34 Chogan

L'olio 34 è un prodotto molto utilizzato dal momento in cui la sua versatilità lo rende uno strumento utile per diversi scopi, tra i quali:

Curare il mal di testa: utilizzare qualche goccia sulla fronte e massaggiare direttamente o mediante l'aiuto di un batuffolo di cotone.

Per le malattie delle vie respiratorie: è un antibatterico molto efficace per curare tosse, bronchite, raffreddore ed altre affezioni legate alle vie respiratorie. Quest'olio balsamico e rigenerante lo si può utilizzare sia attraverso fumenti che inalazioni, a seconda del caso possono bastare due gocce di prodotto nell'aerosol oppure 10 gocce per ogni litro d'acqua calda. Inoltre è possibile usarlo anche versando qualche goccia e massaggiando vicino alle narici o sul petto e massaggiando in modo da aiutare la respirazione.

Per i dolori mestruali: versare qualche goccia sulla pancia e massaggiare in modo da ottenere un'effetto anestetizzante.

Per la bocca: l'olio 34 è molto utile per curare l'igiene orale e profumare l'alito. É possibile utilizzarlo attraverso gargarismi versando dalle 2 alle 4 gocce di prodotto in un bicchiere di acqua oppure, per tonificare le gengive, basta spargere qualche goccia sullo spazzolino. In caso di mal di denti versare una goccia sul dente in questione.

Per la pelle: l'olio 34 contrasta la formazione delle rughe ammorbidendo e purificando la pelle se aggiunto mediante qualche goccia alla crema idratante (in questo caso è bene evitare il contorno occhi). Quest'olio è molto efficace anche in caso di punture d'insetto o dopo la depilazione per evitare la comparsa di irritazioni e follicoliti. In caso di pelle secca, grassa o di eventuali smagliature utilizzare questo prodotto direttamente sulla pelle mentre per una cura generale è possibile frizionare collo, schiena, petto, gambe e piedi con 2-4 gocce di olio.

Per la barba: quest'olio può essere utile anche come dopobarba versando 4 gocce di prodotto sul palmo della mano per poi massaggiare il viso.

Per i capelli: versare 7 gocce di olio 34 sui capelli asciutti, frizionando delicatamente, previene la comparsa di forfora e cura il cuoi capelluto in caso di irritazione, inoltre è anche possibile aggiungerne qualche goccia allo shampoo.

Per i piedi: in caso di piedi gonfi è necessario utilizzare 10-15 gocce di prodotto per poi massaggiare la zona interessata oppure è possibile versare 5 gocce in una bacinella di acqua calda per effettuare un pediluvio.

Per l'aromaterapia: versare qualche goccia di prodotto nell'acqua per la sauna.

Per la casa: quest'olio è molto utile per rinfrescare l'ambiente e disinfettare l'aria, inoltre elimina i cattivi odori e profuma il bucato.
L'olio 34 è destinato ad uso esterno di conseguenza non deve assolutamente essere ingerito o utilizzato su ferite o lesioni. Una volta utilizzato è consigliato lavarsi bene le mani onde evitare di essere esposto a contatto con gli occhi.





Naturalmente, come per  tutti i prodotti Chogan , l'Azienda  si 

è avvalsa della certificazione SCIC (ente accreditato per 

la certificazione di cosmesi bio e vegetal). Questo per valorizzare 

ulteriormente i propri prodotti. A breve saranno disponibili 

le certificazioni scaricabili in PDF su lsito  per ogni prodotto 

certificato.





Vi do appuntamento alla prossima recensione dei prodotti Chogan.

Susanna Flemma